Archive

Archive for April, 2008

Resistenza jugoslava

April 24th, 2008 No comments


La resistenza jugoslava, forse non tutti lo sanno, era particolarmente tenace, un’epopea straordinaria ma tragica che portò alla liberazione senza alcun intervento degli Alleati, se non ai danni dei partigiani come successe altrove sul finire della guerra. Purtroppo gli anni del nazionalismo e della guerra civile degli anni novanta, hanno portato ad un forte revisionismo, arrivando fino all’assoluzione morale dei criminali di guerra al servizio del Reich. Tuttavia non credo che bastino due decenni per togliere il ruolo che si merita NOB (Narodno Oslobodilacka Borba – Lotta Popolare di Liberazione) nelle repubbliche post-jugoslave, alla quale parteciparono tutti i popoli jugoslavi compresi i rom, che come si sa, ufficialmente non hanno mai preso parte in alcuna guerra. E’ un mito che sopravvive ancora nei film, nei libri, nei monumenti, nell’immaginario collettivo – quella lotta di liberazione, conquistata con un così enorme sacrificio, malgrado le distorsioni e le successive strumentalizzazioni dello stesso regime socialista, è destinato a vivere ancora. In occasione del 25 aprile vorrei portare alla luce alcuni eroi della resistenza jugoslava, o se non vi piace il concetto dell’eroe, i personaggi spesso provenienti dai ceti più bassi, che hanno dimostrato con i loro coraggio, la loro audacia e il loro credo, seppur spesso basato su pochi concetti semplici, che un altro mondo è possibile. Read more…

Categories: Storie Tags:

“Nebo”

April 20th, 2008 No comments

http://www.youtube.com/watch?v=_8A7X8RHjxg

Read more…

Categories: Muzika, Storie Tags:

Banner

April 14th, 2008 No comments

Balkan Rock Banner

Categories: Balkan Rock Tags:

’70s rock

April 13th, 2008 No comments

La playlist di stasera è prevalentemente dedicata al rock ’70, in mezzo ci sarà qualche pezzo non ex-jugoslavo, ma che in qualche modo c’entra: ad esempio Iron Maiden che per un periodo iniziavano tutte le loro tournee a Belgrado, Magazine (gruppo new wave inglese) dai quali ho usato Definitive Gaze per fare il jingle, o The Who la cui My Generation era un inno generazionale là come in qualunque altro posto fosse arrivato il rock’n'roll. Potrete sentire: Pop Masina, Leb i Sol, Igra Staklenih Perli,  e molto altro ancora.

Come ogni domenica su Radio Dissident dalle ore 20.00.

Categories: Balkan Rock, Radio Tags:

Balkan Rock Playlist 06/04/08

April 3rd, 2008 No comments


Domenica 6 aprile ’08 la playlist di Balkan Rock parte più tardi, a partire dalle ore 20 fino alle 24.
Potrete sentire:


New Primitives
:
il movimento musicale e sub-culturale nato a Sarajevo nei primi anni ottanta e fondato da personaggi che ruotavano intorno al gruppo Zabranjeno Pusenje (oggi noti come No Smoking Band insieme a Kusturica). Hanno rappresentato la risposta bosniaca da un lato ai new romantics, un po’ troppo modaioli, dall’altro ai Neue Slowenischen Kunst, troppo avanguardisti e seriosi. I "nuovi primitivi" recuperano gli elementi più caratteristici della cultura popolare bosniaca, utilizzano gli archetipi (positivi o negativi) della gente comune per farne delle parodie al limite del surreale, ma neanche troppo, considerando la confusione  strisciante e perdita delle certezze degli anni ottanta (privatizzazioni, ascesa del nazionalismo, iper-inflazone ecc). Da questa loro critica culturale ad alto contenuto autoironico, nasce poi una trasmissione televisiva di satira dal titolo "Top Lista Nadrealista", rimasta celebre grazie ad alcune intuizioni geniali ma tragiche allo stesso tempo, riguardo a come si sarebbe evoluto il futuro della ex Jugoslavia (…)


V.A. Bombardiranje New Yorka (1989): una compilation di diversi gruppi punk croati, dal titolo profetico "il bombardamento di new york", prodotta da "Slusaj Najglasnije!" (Listen Loudest!) di Zdenko Franjic, uno dei guru dell’underground jugoslavo e della scena DIY, attivo ancora oggi. Alla compilation avevano partecipato Satan Panonski (ci cui avevo già parlato in precedenza), Majke, Lou Prof e molti altri. Insieme a "Paket aranzman" e "Artisticka Radna Akcija" è una delle compilation più significative del punk jugoslavo.


Direktori
: gruppo street punk che aveva riscosso successo enrome durante gli anni del regime di Milosevic, come nemici numero uno del defunto Slobo. Grezzi, potenti ma non troppo scontati come sovente accade ai gruppi Oi! Le tematiche del gruppo spesso erano legate al contesto sociale e politico della Serbia degli anni novanta: corruzione, embargo, inflazione, stato di guerra e di polizia. Purtroppo in passato si erano fortamente compromessi con il nazionalismo serbo in alcune canzoni, atteggiamenti e dichiarazioni, anche se non sono riconducibili alla scena nazi-rock.

Domenica 06/04/08 SU Radio Dissident  connettendovi ad uno dei seguenti URL:

INDIVIA - DYNE.ORGoppure cercandoci su http://radio.autistici.org 

Categories: Balkan Rock, Muzika, Radio Tags:

Maljiciki – VIS Idoli (1981)

April 2nd, 2008 No comments

Questo è uno dei pezzi leggendari della new wave jugoslava, dei belgradesi VIS Idoli, la band era attiva tra 1980 e 1984, insieme a Elektricni Orgazam e Sarlo Akrobata comparve sulla compilation "Paket Aranzman" che fece definitivamente entrare punk e new wave nei mass media del paese. La canzone "Maljicki" è una satira della retorica real-socialista, ai tempi ormai sempre più pallida e obsoleta, mentre il pezzo è una specie di ska dal sapore squisitamente sovietico. Ho tentato anche di tradurre il testo (più in basso), ma non sò quanto renda.

  Read more…

Categories: Muzika Tags: